Home page
28 luglio 2014
HOME | FORUM | GALLERIA FOTO | RICERCA | E-MAIL Staff | LINK | CONTATTI | 
Italiano 

Versioni ed applicazioni Civili
CROCE ROSSA ITALIANA
VIGILI DEL FUOCO
AR59 VIGILI DEL FUOCO
CAMPAGNOLE RACING
CAMPAGNOLA SPARTINEVE
AR59 CROCE BIANCA
Campagnola Giardinetta RAI
CAMPAGNOLA CARRO ATTREZZI

Le campagnole in Servizio ed al Lavoro

Versioni e applicazioni militari
AR59 CARABINIERI
AR76 CARABINIERI
AR 76 ESERCITO ITALIANO
AR 76 POLIZIA BLINDO
AR 76 POLIZIA 2
AR 59 POLIZIA BLINDO
AR59 POLIZIA SPECIALI
AR 76 CORPO FORESTALE
AR 76 GUARDIA DI FINANZA
CAMPAGNOLA RENAULT TRM500
AR 59 ESERCITO ITALIANO
AR 59 POLIZIA CELERE







CAMPAGNOLA RENAULT TRM500

Storia

Nel dopoguerra in Francia c’era la volontà politica , di rinnovare i mezzi delle forze armate nazionali , con nuovi mezzi di costruzione francese , tuttavia non era facile trovare una degna sostituta della jeep willys e versioni successive fino ad ora utilizzate. Il problema in effetti era che sostituire un parco di circa 10000 veicoli erano troppo pochi per interessare i grandi costruttori tipo RENAULT E PEUGEOT mentre d’altra parte erano troppi per le piccole realtà motoristiche francesi.

Nel 1950 verranno realizzati diversi tentativi di costruire un fuoristrada ma i progetti non andarono mai a buon fine. Altri tentativi furono realizzati negli anni 60 ma anch’essi mai completati. Alla fine la Francia , Germania e Italia siglano un patto commerciale per un ambizioso progetto che potrebbe concretizzarsi nella realizzazione iniziale di 50000 di fuoristrada per i bisogni dei singoli paesi. Ma le differenti richieste degli eserciti , le difficoltà di un periodo industriale (Anni 70) dei 3 paesi ,mettono in crisi e bloccano il progetto battezzato con il nome di “EUROPA JEEP”. Intanto l’esercito francese acquista 9000 Citroen Mèhari e prolunga al vita dei fuoristrada in uso all’esercito. Però nel 1974 il governo accantona l’idea di creare un mezzo dedicato solo per le forze armate e comincia a valutare l’ipotesi di adottare dei fuoristrada di uso civile quali :
-Land Rover
-Toyota
-Jeep
-Fiat
-VW
che però dovevano avere delle caratteristiche fondamentali ed indispensabili , quali:
- Trasportare almeno 4 persone comprese di equipaggiamenti
- Possibilità di essere aviotrasportate e aviolanciate.

Il tentativo di rimpiazzare le oramai vetuste jeep comincia nel 1976 quando il governo contatta i grandi costruttori francesi . Il problema principale da superare è che nessuna azienda vuole avviare una produzione per un numero così esiguo di esemplari . Così un’altra soluzione viene offerta all’Esercito:
Un accordo con i grandi costruttori francesi e stranieri.
In risposta a questo richiamo accorre la Renault che con un accordo commerciale con la Fiat realizzano un veicolo esteriormente simile alla Nuova Campagnola ma con motore Renault della berlina R20 , il veicolo viene chiamato RENAULT
La Citroën invece con un accordo con la VW realizzano sulla carrozzeria dell’ ILTIS VW un fuoristrada con il motore della CX Athena , chiamato Citroen C44.
Invece la Peugeot monterà il motore della berlina 504 sul fuoristrada G (Geländewagen) della Mercedes chiamato Peugeot P4. In seguito l’esercito francese opterà per il Peugeot P4





Renault TRM 500 Citroën C44
Motore : 4 cilindri in linea di 1995 cc
Cambio : 4 marce con riduttore
Potenza : 90cv
Peso : 1670 kg
Capacità serbatoio : 80 litri
Velocità max : 120 km/h

Citroën C44
Motore : 4 cilindri in linea di 1818 cc
Cambio : 4 marce
Potenza : -----
Peso : 1400 kg
Capacità serbatoio : 80 litri
Velocità max : 130 km/h


La Renault TRM500 e la Citroën C44 sono visibili al museo “ l'Ecole d'Application du Train (E.A.T.)” di Tours.

NB : nella classificazione dei veicoli militari , la TRM500 indica testualmente ( Toutes Roues Motrices) Tutte le Ruote Motrici e 500 kg di carico massimo.

NUDU 09/01/04


Versione adatta alla stampa    Invia ad un amico

CAMPAGNOLA RENAULT TRM500

CAMPAGNOLA RENAULT TRM500

CAMPAGNOLA RENAULT TRM500