Molte sono le differenze che distinguono la carrozzeria di una Campagnola Civile (benzina/diesel) da una Militare o P.S.
Le più importanti e macroscopiche per una identificazione sommaria "a prima vista" possono essere elencate in:
presenza nelle versioni Civile, del portellone posteriore (munito di rientranza) ribaltabile verso il basso e bloccato in posizione aperta mediante da due catene, le quali sono fissate alla carrozzeria mediante due piccoli ganci ad uncino saldati, ed imbullonate mediante due piastrine al portellone.

Nelle versioni militari la sponda posteriore è fissa (saldata in più punti) con la presenza di gravina e piccone montati sullo stesso mediante 4 ganci imbullonati sulla lamiera (due per attrezzo), mentre nella civile non erano previste nella dotazione.
Attenzione, la modifica della sponda posteriore da fissa a portellone ribaltabile, era una delle più diffuse operazioni dell'epoca.
Spesso questa modifica veniva fatta anche dalle stesse officine militari, oltre che per comodità dagli acquirenti di Campagnole dismesse. Sono state documentate decine di trasformazioni differenti (con apertura laterale, a ghigliottina, verso il basso...etc.) anche effettuate durante la vita operativa del mezzo.
Nell'ottica di un serio restauro è consigliabile ripristinare la sponda fissa originale anche se (come in molti casi succede) la modifica stessa risulta ampiamente e storicamente documentata.

Le versioni civile hanno le centine smontabili ma non abbattibili, sono più alte, di forma diversa dalla versione militare, infatti i due archi principali sono alloggiati in appositi fori posti sulla sponda superiore della carrozzeria (due agli spigoli posteriori e due subito dietro le mezzeporte) mentre nella versione militare, queste sono facilmente ribaltabili all'indietro, tramite due bulloni imperniati vicino al gancio fermaporte; ribaltandosi all'indietro le tre centine poggiano in posizione di riposo su due staffe saldate sulla paratia posteriore vicino alla fanaleria ( o una centrale per Ar51, Ar55 + due saldate a dx e sx lateralmente).

Le centine militare sono tenute insieme da fettuccine in tessuto. La misura è uguale per tutte e quattro ed è pari a mm 105.
La presenza o meno dei fori alloggiamento centine è un sicuro riferimento sul tipo di carrozzeria, essendo un elemento molto difficile da modificare.
particolare attacco centine civili
Nella versione civile i sedili posteriori sono composti da panchette e schenali (entrambi i tipi imbottiti con molle), i primi fissati mediante due ferri ad L ed una cinghia elastica al cassone, mentre i secondi sono agganciati mediante tre puntoni metallici alla sponda e tre piastrine sagomate ad una centina.
Sono quindi presenti sulla sponda superiore tre piccoli fori per lato, dove appunto vanno inseriti i supporti dello schienale.

Le versioni militari hanno invece dei semplici cuscini (senza molle), fisssati mediante una cinghia in canapa e schienali in legno fissati al cassoncino posteriore mediante profili metallici. Inoltre sulle AR5x sono montati dei profili in gomma lungo il bordo laterale interno del cassone fissati con viti (due per il profilo posteriore e quattro per il profilo laterale).
La presenza o meno di questi fori è un dato da tenere in forte considerazione.
particolare dello schienale e dei profili in gomma nera
Le AR51, 55 e la 55ps dei reparti Celere, venivano spesso dotate, nelle officine dei reparti, di un caratteristico schienale composto da tubi metallici saldati che si prolungano ad "L" anche sopra la parte posteriore del cassoncino, sopra la fanaleria.
Questa modifica operativa, spesso è l'elemento che contraddistingue (nel caso della AR51 ps AR55 ps) la sottoversione specifica di un reparto dal modello standard.
Nel caso specifico della AR55ps (versione 1101b220) essendo un modello specifico, montare le normali barre in legno in luogo della griglia metallica non determina alcuna differenza sostanziale e rimane una scelta del proprietario.

Altra caratteristica distintiva delle due vesioni è la presenza a destra nelle civili della presa rimorchio di tipo omologato (in alluminio naturale), mentre nelle militari è sempre verniciata, più grande e tonda, posizionata a sinistra su AR 51B(2), AR 55ps e AR 59 (51B e 59 ne hanno due), mentre a destra ma sempre di tipo militare (tonda e più grande) su AR51, AR55 e AR 51B(1)


Piccolo dettaglio esclusivo delle versioni civile ( molto spesso non più presente nei mezzi riverniciati) è la scritta "Campagnola" che veniva verniciata in diagonale (mediante una mascherina) in bianco "vela" sui lati della carrozzeria, all'interno del riquadro sotto i lampeggianti laterali (ove presenti).



CENTINE

Le centine della versione civile sono:

1 arco principale anteriore, munito di due piccoli gancetti saldati (uno per lato) dove si agganciano le mezzeporte superiori (finestrini)

1 arco posteriore (uguale all'anteriore ma senza gancetti)

1 centina superiore per collegamento archi

2 centine per collegamento arco anteriore - parabrezza

4 centine per collegamento laterale archi ant. e post.

2 centine piccole per collegamento in diagonale arco post. bordo carrozzeria


particolare attacco centine civili e schienale