Le due più importanti imprese sportive della campagnola rimangono la traversata Algeri Capetown e ritorno (record ancora imbattuto) e la partecipazione alla Mille Miglia del 1952.

La storia della Campagnola è legata a numerose spedizioni scientifiche lungo le più remote piste Africane, come quelle realizzate dai fratelli Castiglioni in Mali, Niger, Egitto e Sudan, effettuate tra gli anni ’70 e ’80, oltre che ai tanti raid-marathon svolti da sportivi e appassionati di viaggi-avventura.